L’eredità da vivere

Ancora la voce dai toni caldi, appassionati, nella memoria. Ancora le parole forti, profetiche, creative, cariche di ansia pastorale, nel cuore. Dopo quasi trent’anni, cosa è rimasto, cosa abbiamo saputo custodire, cosa siamo riusciti a costruire? Quanta strada rimane ancora da percorrere? In che modo oggi continuare ad impastare, come ci ha insegnato, “sabbia e sogni inarrivabili”? Soprattutto, come rendere feconda l’unicità di una presenza che ha segnato le nostre vite e si è completamente spesa per il territorio e la Chiesa?
Ci avviciniamo al 28^ anniversario del dies natalis di don Tonino Bello. Come Consulta delle Aggregazioni Laicali vogliamo rilanciare il suo messaggio ai laici, farlo risuonare tra noi e in noi, coglierne insieme le attualissime provocazioni e le indicazioni per il presente ed il futuro.
Lo faremo con due appuntamenti, previsti dal convegno L’eredità da vivere: sfide ai laici nel magistero di don Tonino Bello. Il primo incontro è on line, sui canali youtube e facebook della diocesi il 22 aprile, ore 19.30, con l’intervento del Prof. Sergio Tanzarella, Ordinario di Storia della Chiesa alla Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli. Del secondo appuntamento daremo comunicazione successiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *