SCHEDA CRONOLOGICA
SUL SERVO DI DIO MONS. ANTONIO BELLO

– Nasce ad Alessano il 18 marzo 1935 alle ore 0,10 in via Scipione Sangiovanni.
– Battezzato nella Chiesa collegiata SS. Salvatore in Alessano il 15 aprile 1935.
– Cresimato nella Chiesa collegiata SS. Salvatore in Alessano l’8 giugno 1941.
– Frequenta le scuole elementari in Alessano dal 1940 al 1945.
– Entra nel Seminario Minore di Ugento dove nel 1948 consegue la licenza di Scuola Media.
– Nel 1950 consegue l’ammissione al Liceo Classico.
– Il 13 agosto 1950 fa richiesta di entrare nel Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” – Molfetta.
– Frequenta il Liceo nel Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” – Molfetta negli anni 1950 – 1953.
– Nel settembre 1953 si trasferisce a Bologna nel Seminario dell’O.N.A.R.M.O. per i Cappellani del lavoro.
– Tra il 1953 e il 1957 frequenta i corsi di Teologia presso il Pontificio Seminario Regionale “Benedetto XV” a Bologna.
– Riceve gli Ordini minori il 30 novembre 1955.
– Riceve il Suddiaconato il 22 dicembre 1956.
– Viene ordinato Diacono il 7 luglio 1957.
– Viene ordinato Presbitero l’8 dicembre 1957 nella Chiesa collegiata SS. Salvatore in Alessano.
– È nominato Mansionario e Vicerettore nel Seminario di Ugento il 1° novembre 1958.
– Consegue la licenza in S. Teologia presso la Facoltà Teologia di Venegono il 26 giugno 1959.
– Si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Univeristà degli studi di Lecce il 30 aprile 1962.
– Si iscrive alla Pontificia Università Lateranense il 20 ottobre 1962.
– È nominato Canonico il 1° luglio 1964.
– Consegue la laurea in S. Teologia Presso la Pontificia Università Lateranense il 3 luglio1965.
– È nominato Cameriere Segreto Soprannumerario di Sua Santità il 7 marzo 1968.
– Diventa Canonico Teologo nel 1969 e Canonico Cantore il 1° ottobre 1974.
– È nominato Rettore del Seminario Vescovile di Ugento il 30 settembre 1976.
– È incaricato come Vicario Episcopale per la pastorale il 1° ottobre 1976.
– È nominato Vicario Economo della Parrocchia S. Cuore in Ugento il 1° ottobre 1977.
– È nominato Parroco della Parrocchia della Natività di Maria in Tricase il 1° gennaio 1979.
– È eletto Vescovo di Molfetta, Giovinazzo e Terlizzi con Bolla del 10 agosto 1982.
– È eletto Vescovo di Ruvo di Puglia con Bolla del 30 settembre 1982.
– È ordinato Vescovo di Molfetta, Giovinazzo, Terlizzi e Ruvo di Puglia il 30 ottobre 1982.
– Fa l’ingresso in Diocesi il 21 novembre 1982.
– Il 23 novembre 1982 riceve l’incarico nella CEP per “la Pastorale del Turismo”.
– Il 23 novembre 1983 la CEP gli affida l’incarico di “vigilanza nella formazione spirituale e la disciplina” nella Commissione episcopale di vigilanza del Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” di Molfetta.
– Il 12 dicembre 1984 viene incaricato nella CEP della “Pastorale del lavoro e dell’emigrazione”.
– Nel 1985 è nominato Presidente di Pax Christi Italiana.
– Il 12 maggio 1987 viene incaricato nella CEP del settore pastorale della “giustizia e pace”.
– Muore a Molfetta il 20 aprile 1993.
– È sepolto nel Cimitero di Alessano.
– Iter della Causa
– Il 27 novembre 2007 Mons. Luigi Martella ottiene il Nulla Osta della Congregazione delle Cause dei Santi per l’introduzione della Causa
– Il 20 aprile 2008 Mons. Luigi Martella emana l’Editto che introduce la Causa di Canonizzazione del Servo di Dio Antonio Bello
– Il 30 aprile 2010 ha luogo la Prima sessione pubblica del Processo
– Il 30 novembre 2013 si conclude la fase diocesana della Causa di Canonizzazione del Servo di Dio Antonio Bello.
– Il  21 giugno 2014 Mons. Luigi Martella ha nominato Postulatore per la fase romana Mons.Luigi M.de Palma.
– Il 26 giugno 2015 La Congregazione per le Cause dei Santi ha nominato Relatore don Maurizio Tagliaferri.