«Con don Tonino sul passo dei giovani». Progetto e concorso scolastico. Incontro di presentazione

Stampa

Nel 25° della morte del Servo di Dio

Stampa


É stato inviato alle scuole della diocesi il bando per il progetto-concorso promosso da 

Ufficio Comunicazioni sociali – Luce e Vita
Ufficio per la Pastorale scolastica
Servizio diocesano per la Pastorale giovanile
Museo diocesano.
Il concorso è esteso a tutto il territorio nazionale.
1.     L’evento
Il prossimo 20 aprile 2018 ricorreranno 25 anni dalla morte del Servo di Dio Antonio Bello, vescovo della nostra diocesi dal 1982 al 1993, la cui memoria è vivamente presente nella mente e nel cuore di noi tutti. Tanti gli eventi e le circostanze in questi 25 anni in cui si va approfondendo il suo profetico pensiero e si esalta la sua testimonianza umana e cristiana, dalla Puglia all’Italia e anche oltre. Le nuove generazioni conoscono don Tonino per la narrazione che viene fatta loro, per questo è nostro dovere fare in modo che la sua persona e la sua esperienza diretta nelle nostre città, in quanto vescovo, siano presentate continuamente nella loro interezza perché costituiscono un patrimonio di valori da trasmettere e soprattutto da incarnare nel nostro tempo.
Nel decennale e nel ventennale della morte, l’Azione Cattolica diocesana, l’Ufficio di Pastorale scolastica e l’Ufficio Comunicazioni sociali hanno promosso due edizioni del progetto “Conosci don Tonino?”, confluite la prima in un DVD e la seconda nel sito www.conoscidontonino.it divenuto parte integrante del sito ufficiale della postulazione www.postulazionedontonino.it, con notevoli visualizzazioni da tutta Italia. Su questa scia, in questo 25° anniversario si propone un progetto analogo, con diversa finalizzazione.
 
 
2.     Il tema
La ricorrenza dei 25 anni della morte di don Tonino cade nell’anno in cui la Chiesa Universale è sollecitata da Papa Francesco a prepararsi al prossimo Sinodo dei Vescovi sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” programmato in ottobre del 2018. Quindi il binomio proposto ad oggetto del concorso è “Con don Tonino sul passo dei giovani”.
Nella sua vita don Tonino ha avuto un rapporto speciale con i ragazzi e i giovani, molti dei quali, oggi adulti, ne sono testimoni; anche nei suoi scritti non mancano testi riferiti direttamente a loro; a tal riguardo la redazione di Luce e Vita pubblica, agli inizi di settembre, un volumetto di 100 pagine “Antonio Bello, Cari Ragazzi… don Tonino ai giovani di ieri e di oggi”, 100 pagine in cui si raccolgono 20 testi (lettere, messaggi, discorsi, omelie…) rivolti a ragazzi e giovani in diversi contesti. Il libro è redatto in forma interattiva, offrendo domande stimolo e illustrazioni abbozzate che richiedono una personalizzazione da parte dei giovani lettori.
3.     Il concorso
Alle scuole si chiede quindi di:
3.1.    presentare agli alunni e studenti la biografia di don Tonino Bello (con le modalità che ciascun docente vorrà attuare: incontri con persone, lettura del libro citato e di altri testi, consultazione del sito postulazionedontonino.it e di altri siti dedicati, visite guidate suoi luoghi). Si segnala, a tal proposito, il percorso storico-religioso “Sui passi di don Tonino” promosso dal Museo diocesano di Molfetta in collaborazione con FeArT e Teatro dei Cipis, che prevede una visita guidata con attore e lettura di passi scelti presso il Duomo di San Corrado, la Cattedrale di Santa Maria Assunta e l’Episcopio di Molfetta. Grazie al contributo CEI 8xmille per gli istituti culturali le prime 1.000 visite saranno gratuite.
3.2.    Far conoscere il suo pensiero e il suo rapporto con i ragazzi e i giovani;
3.3.    Produrre unaLettera a don Tonino, quasi una risposta dei ragazzi e giovani di oggi alle sollecitazioni che, pur date oltre 25 anni fa, sono vive nella loro attualità e cariche di stimoli per una vita vissuta in pienezza.
3.4.    Ogni istituzione scolastica, dopo una selezione interna realizzata con modalità stabilite da ciascuna scuola, potrà presentare non più di tre lettere a don Tonino di autori singoli e/o collettivi, della lunghezza massima di 3000 caratteri spazi inclusi:
3.4.1. Tre lettere dalle classi quinte di scuola primaria
3.4.2. Tre lettere dalle classi terze della secondaria di primo grado
3.4.3. Tre lettere da ciascun anno delle scuole secondarie di secondo grado
3.5.  Le lettere dovranno essere inviate entro e non oltre il 15 gennaio 2018 in formato digitale (word) a luceevita@diocesimolfetta.it. e, in formato cartaceo, a: “Redazione di Luce e Vita”, Piazza Giovene 4, 70056 Molfetta (BA). Non si accetteranno file inviati dopo tale data e/o che superino la lunghezza indicata.
3.6. Sul retro di ogni lettera inviata dovranno essere indicati i dati completi del/dei partecipante/i, compresi l’indirizzo di posta elettronica e un recapito telefonico, unitamente alla sottoscrizione della seguente dichiarazione: L’opera è frutto del mio ingegno, è di mia esclusiva proprietà ed è inedita. Sulla copia cartacea, oltre ai dati e alla dichiarazione, dovrà essere apposta la firma dell’autore o degli autori.
3.7. Lettere inviate soltanto agli indirizzi elettronici senza l’invio della copia in forma cartacea non saranno prese in considerazione. Si declina ogni responsabilità per disguidi postali, smarrimenti ed eventuali plagi.
3.8. Con l’invio degli elaborati i partecipanti autorizzano la pubblicazione gratuita sui media diocesani, rinunciando ai diritti d’autore.
3.9. Tutti i partecipanti saranno invitati alla manifestazione finale e informati dell’esito del concorso.
3.10. I dati personali dei concorrenti saranno tutelati a norma della legge 196/2003 sulla privacy.
3.11. Il concorso è gratuito e ogni spesa eventuale sarà a carico dei partecipanti.
3.12. Una commissione, appositamente costituita, valuterà le lettere pervenute individuando quelle più meritevoli, una per ciascun livello, secondo precisi criteri; le lettere saranno premiate con la pubblicazione sul settimanale diocesano Luce e Vita, tra febbraio e maggio 2018 ed, eventualmente, in una pubblicazione ad hoc. Sono previsti anche premi simbolici ai vincitori. Il responso della commissione sarà insindacabile.
3.13. Giorno e modalità della premiazione saranno comunicati successivamente alle scuole partecipanti.
 
4.     Convocazione incontro
Per parlare più diffusamente del progetto, presentare il libro “Cari Ragazzi… Don Tonino ai giovani di ieri e di oggi” ed accogliere le adesioni da parte delle scuole è indetto un incontro in data:
Mercoledì 20 settembre 2017 – ore 17,00
Salone della parrocchia Madonna della Pace – Molfetta
Saranno presenti:
S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo
Luigi Sparapano, direttore UCS – Luce e Vita
Don Pasquale Rubini, direttore Ufficio di Pastorale scolastica
Don Massimiliano Fasciano, direttore Pastorale giovanile
Paola de Pinto, Museo diocesano
5.     Contatti
Luigi Sparapano – Ufficio Comunicazioni sociali-Luce e Vita (3492550963) luceevita@diocesimolfetta.it
Don Pasquale Rubini – Ufficio Pastorale scolastica (3383611244)
Don Massimiliano Fasciano – Servizio diocesano per la Pastorale giovanile (3488189545)
Paola de Pinto – Servizi didattici Museo diocesano (348 4113699didattica@museodiocesanomolfetta.it
Piazza Giovene 4 – Molfetta 

Per inviare un tuo commento al post, completa il seguente form

Ricorda che il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Inoltre, il tuo commento dovrà essere approvato dall’amministratore del sito per poi essere pubblicato e visibile

I campi obbligatori sono contrassegnati *